Le note e la musica

31.08.2015 21:59

Leggendo le parole del Maestro Salvatore Marrocu ho voluto riproporre a tutti!!!
CHE BRUNO GIONGO, ABBIA PIU' DATO CHE RICEVUTO, DALL'IMPEGNO PROFUSO PER IL MONDO EQUESTRE..................
Si è capito e come. Credo che con la partenza di Bruno, Oristano e la Sardegna perdano una figura di riferimento per il mondo del cavallo e per il particolare talvolta unico originale metodo di vivere e condividere il percorso esistenziale formativo educativo dei suoi cavalli e dei cavalli degli altri cui Bruno applica le sue amorevoli metodiche addestrateve. 
Quoto integralmente le riflessioni e l'amarezza che hai ricavato dall'insensibilità di tanti, che hanno creduto di poter fare tratti di vita con i cavalli, imponendo a questi la loro supremazia, non capendo, come hai sicuramente cercato di spiegare, che bisogna stare anche al fianco dei cavalli, non solo in groppa. Il cavallo possiede un'anima e una sua personalità che non può essere annullata, non basta "girare la chiave, come con un automobile, pretendendo che faccia esattamente ciò che noi unilateralmente le imponiamo".
Si è capito che questo è stato il tuo messaggio e il tuo insegnamento, portato avanti con instancabile e stoica passione, cercando di trasmettere i grandi valori, che è capace di veicolare lo spirito di questo meraviglioso animale. Sono convinto tuttavia, che non ti sottrarrai al tuo consueto donare tempo amore e dedizione, che ti è connaturato nel tuo costume umano, sportivo e culturale, che nel mondo equestre hanno prodotto il miglior Bruno Giongo, che abbiamo conosciuto e prezzato, con e senza cavalli. Quindi continuerai a essere te stesso, Auguri amico mio., sarà bello ricevere tue notizie